«Area del gusto, della tradizione e della solidarietà» ad Amatrice - Brillamenti
Illuminazione giardini e parchi / 2 agosto 2017

«Area del gusto, della tradizione e della solidarietà» ad Amatrice


Sabato 29 luglio, su invito dello Studio Stefano Boeri Architetti, abbiamo partecipato all’inaugurazione della nuova «Area del gusto, della tradizione e della solidarietà» di Amatrice.

Prima di arrivare a destinazione, è stato davvero toccante vedere  i segni della devastazione provocata dal terremoto che ha colpito le zone del centro Italia e intuire (solamente) come le vite degli abitanti siano state sconvolte quel 26 agosto 2016.

Uno dei primi segnali concreti di ripresa per la comunità di Amatrice è stata proprio l’edificazione del nuovo Polo della ristorazione AmateAmatrice progettato dallo Studio Stefano Boeri Architetti: complesso di strutture in legno caratterizzate da grandi vetrate che si affacciano sui Monti della Laga.
L’avvio del progetto è stato possibile grazie alla raccolta Fondi un “Un aiuto subito. Terremoto Centro Italia 6.0” promossa da Corriere della Sera e da TgLa7.

La nuova «Area del gusto, della tradizione e della solidarietà», che ospita una mensa e otto ristoranti, darà lavoro a molte famiglie colpite dal sisma e avrà come obiettivo quello di promuovere i prodotti ed i piatti tipici della tradizione locale, con l’auspicio che anche il turismo possa ripartire grazie alla ricca cultura gastronomica che Amatrice e dintorni offrono.

L’inaugurazione, celebrata nel parco centrale dell’area, si è svolta in un’atmosfera ricca di emozioni e di speranze per il popolo di Amatrice.

Con l’installazione delle lampade Reanuzza e dei corpi illuminanti Ufo nel parco esterno, la nostra Azienda augura a tutti gli abitanti che questo nuovo polo del gusto possa rappresentare una concreta fonte di speranza e di ripartenza per la città.

Amatrice riparte e riparte dal cibo.

 Il giorno in cui il cibo perderà la sua storia e il suo valore non ci sarà più speranza per nulla.
(Carlo Petrini)

Team Officina Della Luce ringrazia