Come illuminare il bagno | Idee consigli illuminazione bagno | - Brillamenti
Illuminazione: consigli utili / 23 maggio 2017

Come illuminare il bagno | Idee consigli illuminazione bagno |

Come illuminare il bagno?

State cercando dei consigli – spunti in merito all’illuminazione del bagno? Dovete illuminare la stanza da bagno e siete indecisi su quali lampade da bagno scegliere?
Bene, nel seguente articolo parleremo di come illuminare il bagno in modo da ottenere il massimo confort dal punto di vista illuminotecnico.

Cominciamo subito!

1) Luce funzionale: illuminazione specchio bagno

Per fruire in modo appropriato di ogni spazio della stanza da bagno è auspicabile avere innanzitutto un tipo di luce funzionale.
Per questo di fondamentale importanza è l’illuminazione dello specchio/lavabo: qui andremo a scegliere un tipo di luce “frontale” e diffusa. Perché? Perché questa soluzione permetterà di proiettare sul nostro viso un’illuminazione pulita e priva di ombre che possono disturbare la visuale mentre ci stiamo specchiando.

Parlando poi di tonalità di luce, in questo caso è auspicabile scegliere gradazioni tendenti al bianco neutro (3000k – 4000K) ai fini di non modificare il colore della pelle.

Attenzione! L’illuminazione deve essere intensa ma non abbagliante.

2) Luce di servizio

Spiegato questo importante aspetto, il passaggio successivo è quello di valutare se la luce che abbiamo ottenuto sia sufficiente anche come luce di servizio.
Nel caso servano ulteriori fonti luminose un’idea potrebbe essere quella di posizionare dei faretti da incasso sopra i servizi igienici.
La quantità e la potenza di queste sorgenti luminose dovrà essere gestita con accuratezza poiché si potrà valutare l’idea di utilizzarle anche come illuminazione di “servizio notturno”; per questa ragione non dovrà risultare invadente.

3) Luce scenografica ed emozionale

Fino a questo momento abbiamo parlato dell’illuminazione “necessaria e utile” in merito a come illuminare il bagno correttamente , ma è bene considerare che la stanza da bagno può diventare anche una perfetta zona relax dove riposare e rilassarsi dopo lunghe e intense giornate di lavoro.
In che modo? Creando un’illuminazione scenografica ed emozionale.

Senza investire troppo denaro si potrebbe adottare un’illuminazione “effetto cromoterapia” con l’utilizzo di faretti RGB resistenti all’umidità e all’acqua: scenografie confortevoli e rilassanti saranno un vero toccasana per il nostro riposo.

4) Gestire agevolmente i diversi punti luce della stanza da bagno

Bene, dati questi spunti  un consiglio più tecnico è quello di predisporre diverse accensioni per poter gestire agevolmente le zone all’interno del bagno, magari con la possibilità di regolarne anche l’intensità luminosa grazie a un dispositivo dimmer.
Nel caso sia problematico realizzare un impianto elettrico con diversi interruttori, allora farà al caso nostro l’utilizzo di un radiocomando che ci permetterà facilmente di accendere/spegnere/dimmerare/gestire a piacimento le nostre luci.

Qualità, ritorno economico e massima attenzione all’ambiente

Parlando ora di qualità vi consigliamo di:

– Scegliere dei prodotti a Led costruiti con materiali riciclabili di alta qualità; prodotti tecnicamente funzionali e altamente performanti.

Questo consiglio per due ragioni fondamentali:

Dureranno molto nel tempo senza manutenzioni, questo, vi permetterà di “dimenticarvi” del punto luce. In caso di guasto non sarà necessario sostituire l’intero corpo illuminante, ma solo la parte danneggiata. Prodotti altamente performanti dal punto di vista della resa luminosa vi permetteranno un alto risparmio energetico. Questi due semplici concetti vi faranno risparmiare denaro in futuro ammortizzando l’investimento iniziale.

– Vivere in un ambiente caratterizzato dal massimo confort visivo; questo aspetto, assolutamente non secondario, condizionerà in modo positivo il vostro benessere psicofisico.

Se siete interessati a questo tipo di prodotti visitate la pagina Illuminazione del nostro sito Brillamenti.

– Definire assieme a degli specialisti dell’illuminazione un progetto illuminotecnico su misura per voi porterà come risultato un’illuminazione in perfetta sintonia con il vostro stile di vita oltre che integrarsi con l’architettura dell’ambiente.

Capire come illuminare il bagno in modo corretto e  è quindi un aspetto molto importante per vivere bene e in armonia con l’ambiente.

Per vedere come lavoriamo e per conoscere il nostro Team Officina della Luce visitate la pagina Azienda del nostro sito.

Altri articoli che possono interessare: Illuminazione casa | Illuminazione soggiorno | Illuminazione camera matrimoniale

Per ulteriori informazioni-richieste il Team Officina della Luce rimane a vostra disposizione! Chiamateci al numero 0439310098 o compilate il form qui di seguito e saremo ben lieti di rispondere a qualsiasi vostra richiesta o dubbio. Grazie!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio